a) Obiettivi:

  • 1) Sviluppo del territorio
    • - controllo del territorio per verifica possibilità di nuove A.L.A.
    • - rilevazione nuove necessità di volontariato
  • 2) Coordinamento e supporto alle A.L.A.
    • - strategico: indicazione ed indirizzo alle linee guida di volontariato, individuate e definite dalla direzione nazionale e regionale
    • - organizzativo: formazione del personale e indirizzi operativi
    • - operativo: supporto alla gestione delle attività richieste alle A.L.A.
    • - economico: per le A.L.A. in difficoltà
    • - supporto:
      • a) nelle relazioni con le istituzioni per la definizione di convenzioni, progetti ecc. ai fini di un'armonizzazione per tutto il territorio;
      • b) nella facilitazione per ogni A.L.A. ad agire autonomamente nell'ambito delle strategie e linee guida dell'associazione.
  • 3) Relazioni
    • - con le A.L.A. per la raccolta di ogni informazione:
      • a)sulle necessità della popolazione;
      • b)sulle attività svolte a favore della popolazione.
    • - con l'Auser nazionale e regionale:
      • a) per fornire le indicazioni rilevate dalle A.L.A.;
      • b) per trasmettere alle A.L.A. le richieste e le indicazioni da loro pervenute.
    • - con altri enti esterni (SPI-CGIL, pubbliche amministrazioni, ambiti S.S., altre associazioni di volontariato, ecc.)

b) Norme operative di funzionamento

  • 1) Relazione con Auser Nazionale: vedi regolamento Auser;
  • 2) Relazione con Auser Regionale: vedi regolamento Auser;
  • 3) Attività periodiche annuali:
    • a) approvigionamento e distribuzione nuove tessere;
    • b) raccolta e completamento dati dell'anno precedente, relativi a:
      • - tesseramento;
      • - filo d'argento;
      • - convenzioni;
      • - progetti;
      • - bilancio;
      • - assicurazioni.
    • c) direttivo ed assemblea soci per approvazione bilancio consuntivo ed eventuali incarichi istituzionali;
    • d) impostare e coordinamento di nuovi progetti;
    • e) organizzare incontri informativi, formativi e decisionali con le A.L.A.;
    • f) gestione dei propri automezzi, tenuti per se o assegnati alle A.L.A.;
    • g) gestione della contabilità ordinaria relativa alle proprie attività;
    • h) assistenza continuata alle A.L.A. per gli incarichi istituzionali;
    • i) rapporti con le altre organizzazioni esterne (Amministrazioni, CSV, ecc.);
    • j) verifica periodica sull'andamento delle attività istituzionali con asemblee, direttivi, impostazione congressi, ecc.;
    • k) preconsuntivo e direttivo con nuovo bilancio previsionale, impostazione delle nuove attività per il nuovo anno di attività.
  • 4) Rapporti con il "Mondo Esterno"
  • 5) Ricerca continua di nuove risorse
  • 6) Gestione continua del patrimonio
  • 7) Verifica continua di attività conforme allo statuto